Login

 

 

 

Home

Benvenuto nel sito della CISL Scuola Cl

Progetti POR 2^ annualità

Si rende noto l'elenco delle nomine relative ai progetti Por 2^ annualità effettuate dall'Ufficio Scolastico provinciale di Caltanissetta.

 

SCUOLA: "Assunzioni, dare concretezza agli annunci"

Sono 65.000, tra personale ATA e docenti, le assunzioni possibili per il prossimo settembre se - come da mesi stiamo chiedendo - saranno coperti con personale di ruolo tutti i posti vacanti e disponibili. E’ un’operazione che si può fare senza aggravio della spesa, perché il supplente che si dovrebbe comunque assumere percepirebbe lo stesso stipendio di un neo immesso in ruolo continua..

 

 

ORGANICI 2011/2012 - DATI PROVVISORI SULLE DOTAZIONI PROVINCIALI

E' iniziato ieri presso l'Ufficio Scolastico Regionale il confronto informativo sulla definizione degli organici per la scuola dell'infanzia e per la scuola primaria per l'a.s. 2011.12. Il confronto proseguirà nei prossimi giorni. Si allegano i prospetti provvisori.. continua

 

Attachments:
Download this file (ORGANICI 2011.pdf)ORGANICI 2011.pdf
 

Gelmini: «L’anno prossimo più assunzioni»

L’apertura di un tavolo di confronto tra il ministero dell’Istruzione e quello dell’Economia per accelerare l’assunzione a tempo indeterminato degli insegnanti precari.       A confermare la notizia è lo stesso ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, rispondendo a un’interrogazione alla Camera

continua ..

Attachments:
Download this file (Gelmini.doc)Gelmini.doc
 

Aggiornamento delle graduatorie: ecco il piano del Ministero

 

Aggiornamento delle graduatorie, ma senza spostamenti degli insegnanti in province diverse dalla propria. Un pacchetto di assunzioni (potrebbero essere 60mila fra docenti e Ata) fatte sui posti vacanti. Ma anche, dopo oltre dieci anni di assenza, il ritorno dei concorsi nella scuola. Sono i tre livelli su cui sta lavorando il ministero dell’Istruzione per mettere mano alla questione precari e reclutamento. Le sentenze dei tribunali scattate nelle ultime settimane, che hanno dato ragione a docenti mai stabilizzati dopo anni di insegnamento, aprono la strada ad una accelerazione per trovare soluzioni che evitino valanghe di ricorsi e risarcimenti. Un’ipotesi che preoccupa il ministero del Tesoro. (continua...)