Login

 

 

 

Home

Benvenuto nel sito della CISL Scuola Cl

SCUOLA: "Assunzioni, dare concretezza agli annunci"

Sono 65.000, tra personale ATA e docenti, le assunzioni possibili per il prossimo settembre se - come da mesi stiamo chiedendo - saranno coperti con personale di ruolo tutti i posti vacanti e disponibili. E’ un’operazione che si può fare senza aggravio della spesa, perché il supplente che si dovrebbe comunque assumere percepirebbe lo stesso stipendio di un neo immesso in ruolo continua..

 

 

ORGANICI 2011/2012 - DATI PROVVISORI SULLE DOTAZIONI PROVINCIALI

E' iniziato ieri presso l'Ufficio Scolastico Regionale il confronto informativo sulla definizione degli organici per la scuola dell'infanzia e per la scuola primaria per l'a.s. 2011.12. Il confronto proseguirà nei prossimi giorni. Si allegano i prospetti provvisori.. continua

 

Attachments:
Download this file (ORGANICI 2011.pdf)ORGANICI 2011.pdf
 

Gelmini: «L’anno prossimo più assunzioni»

L’apertura di un tavolo di confronto tra il ministero dell’Istruzione e quello dell’Economia per accelerare l’assunzione a tempo indeterminato degli insegnanti precari.       A confermare la notizia è lo stesso ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, rispondendo a un’interrogazione alla Camera

continua ..

Attachments:
Download this file (Gelmini.doc)Gelmini.doc
 

Aggiornamento delle graduatorie: ecco il piano del Ministero

 

Aggiornamento delle graduatorie, ma senza spostamenti degli insegnanti in province diverse dalla propria. Un pacchetto di assunzioni (potrebbero essere 60mila fra docenti e Ata) fatte sui posti vacanti. Ma anche, dopo oltre dieci anni di assenza, il ritorno dei concorsi nella scuola. Sono i tre livelli su cui sta lavorando il ministero dell’Istruzione per mettere mano alla questione precari e reclutamento. Le sentenze dei tribunali scattate nelle ultime settimane, che hanno dato ragione a docenti mai stabilizzati dopo anni di insegnamento, aprono la strada ad una accelerazione per trovare soluzioni che evitino valanghe di ricorsi e risarcimenti. Un’ipotesi che preoccupa il ministero del Tesoro. (continua...)

 

Posta Elettronica certificata

A fronte del crescente allarmismo venutosi a creare per l'imminente scadenza del 31 marzo per l'attivazione di una casella di posta elettronica certificata, si vuole ricordare che questo passaggio NON è OBBLIGATORIO per gli aspiranti supplenti, cosi come detto dallo stesso Miur nella nota allegata. inoltre, è notizia odierna che il MIur ha prorogato la funzione di registrazione alla data del 30 aprile indicando, come da allegato, le istruzioni per procedere all'attivazione della casella di POsta Elettronica Certificata.

Attachments:
Download this file (pec.pdf)pec.pdf
Download this file (vademecum pec.pdf)vademecum pec.pdf